1-02 Mercato, intensificati i controlli dei vigili - confcommercioinforma.it

vai ai sito ufficiale Confcommercio Napoli
Vai ai contenuti

Menu principale:

NEWS > febbraio 2017
Mercato di Pomigliano D'Arco
Mercato, intensificati i controlli dei vigili
Pomigliano d'Arco, 1 febbraio 2017

Sono stati intensificati i controlli della polizia municipale all'esterno del mercato rionale di Pomigliano d'Arco. Gli agenti hanno incrementato i pattugliamenti dopo la richiesta di intervento della Confcommercio locale che, nei giorni scorsi. ha chiesto di contrastare il fenomeno degli ambulanti abusivi. "Abbiamo provveduto a notificare al Comune e alla polizia municipale la richiesta di maggiori controlli nelle aree adiacenti ai mercati rionali del giovedì al fine di contrastare l'abusivismo commerciale ", si legge nella nota di Confcommercio. In particolare gli ambulanti abusivi - secondo quanto denunciato dall'associazione di categoria - si concentrano nelle zone di via Mazzini e via De Serpi il giovedì mattina "recando un grave danno l'attività di vendita di tutti gli altri ". I caschi bianchi hanno pattugliato il territorio e controllato quanti, pur non avendo alcun titolo, stazionavano all'esterno della sede del mercato. Le attività proseguiranno nel corso delle prossime settimane. Il mercato di Pomigliano d'Arco torna ancora una volta nel mirino delle polemiche. Lo scorso mese di dicembre il sindaco Lello Russo firmò un'ordinanza di chiusura del mercato rionale a causa del mancato rispetto della raccolta differenziata da parte dei venditori. Ordinanza che poi fu annullata dopo un confronto tra il sindaco e gli stessi mercatali che promisero di rispettare le regole imposte dal Comune. "Se così non dovesse essere — disse il primo cittadino di Pomigliano d'Arco — disporrò la chiusura dell'area per un mese intero. La solerzia dei cittadini che, insieme ai nostri sforzi, ha portato la percentuale di raccolta differenziata al 64% non può essere vanificata da chi non rispetta le regole".
Dan. Gae.
Fonte: Cronache di Napoli di mercoledì 1 febbraio 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu