Notizie giugno 2016 - confcommercioinforma.it

vai ai sito ufficiale Confcommercio Napoli
Vai ai contenuti

Menu principale:

NEWS > giugno 2016
Lavoro: Russo (Confcommercio),
in arrivo i nuovi giovani gastronomi
Presentata l'accademia della Fida-Confcommercio con l'assegnazione delle borse di studio
Napoli, 30 giugno 2016

"Il mercato è sempre di più alla ricerca di gastronomi di qualità. L'obiettivo dell'Accademia Gastronomi è proprio quello di formare queste figure professionali: non occorre creare solo buoni commercianti, ma è necessario che l'esercizio di vicinato sia per il consumatore un luogo dove ci si può fidare per mangiare sano e al giusto prezzo". Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Napoli, in occasione della Cerimonia di apertura della stagione 2016/2017 dell’Accademia Gastronomi Fida-Confcommercio.
Le attività formative, rivolte soprattutto ai giovani ma non solo, avranno quale obiettivo quello di fornire ai partecipanti nozioni relative ai prodotti commercializzati ed al loro percorso lungo l’intera filiera, dalla materia prima al prodotto commercializzato pronto a mangiare o da cucinare. Previste anche lezioni relative agli abbinamenti tra alimenti di varia natura.
Le attività termineranno il 20 giugno 2017, quando saranno consegnati gli Attestati di Partecipazione e, ai meritevoli, la Giacca di Salumiere-Gastronomo con una stella. All’Allievo più meritevole la Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli assegnerà la borsa di studio “Dino Abbascià”.
Secondo Marco Menna, numero uno della Fida-Confcommercio di Napoli, "è necessario formare queste nuove figure professionali. Di fronte a noi, infatti, abbiamo una serie di battaglie da combattere: la politica dei prezzi, la concorrenza di un mercato alimentare ambulante che in un periodo di crisi economica è tornato fortemente a farsi sentire, la scelta dei consumatori di consumare fuori i pasti principali, l’esigenza delle famiglie di migliorare sempre più la qualità dei cibi consumati riducendone le quantità".

Turismo: Allarme Confcommercio,
Aziende Soggiorno rischiano chiusura definitiva
Napoli, 30 giugno 2016

"Le aziende di cura, soggiorno e turismo rischiano di essere chiuse definitivamente. In questo modo si verrebbe a creare un vuoto amministrativo e di collegamento tra i Comuni e la Regione per quanto concerne il turismo e le sue attività di programmazione, che sono già fortemente in ritardo e che non sarebbero colmabili pur con la nomina di un bravo commissario straordinario". E' l'alarme lancato oggi da Marco Bottiglieri, presidente della Confcommercio di Ischia. "E' necessario costruire il futuro di una struttura che lavori per il turismo, coinvolgendo tutte le parti in causa. Le sinergie sono fondamentali", ha rimarcato Pietro Russo, numero uno della Confcommercio Imprese per l'Italia della Provincia di Napoli. "Riteniamo che il dottor Domenico Barra, che tra mille difficoltà ha svolto finora egregiamente il suo compito, debba portare a termine almeno la stagione turistica. Nel frattempo però occorre creare un modello positivo".
Imprese, Russo: “Puntare su formazione per fronteggiare crisi”
DOMANI LA PRESENTAZIONE ACCADEMIA GASTRONOMI FIDA-CONFCOMMERCIO
Napoli, 29 giugno 2016

NAPOLI - “Puntare sulla formazione e sull'aggiornamento continuo è una delle prime chance che si possono offrire alla rete distributiva tradizionale per far fronte alla crisi economica da un lato e alla concorrenza della grande distribuzione dall'altro”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Napoli, presentando la Cerimonia di apertura della stagione 2016/2017 dell’Accademia Gastronomi Fida-Confcommercio, in programma domani, giovedì 30 giugno 2016 alle ore 14,30, nella sede di Confcommercio Napoli (Piazza Carità, 32).
Le attività formative, rivolte soprattutto ai giovani ma non solo, avranno quale obiettivo quello di fornire ai partecipanti nozioni relative ai prodotti commercializzati ed al loro percorso lungo l’intera filiera, dalla materia prima al prodotto commercializzato pronto a mangiare o da cucinare. Previste anche lezioni relative agli abbinamenti tra alimenti di varia natura.
Le attività termineranno il 20 giugno 2017, quando saranno consegnati gli Attestati di Partecipazione e, ai meritevoli, la Giacca di Salumiere-Gastronomo con una stella. All’Allievo più meritevole la Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli assegnerà la borsa di studio “Dino Abbascià”.
"Con questa iniziativa - evidenzia Marco Menna, dirigente nazionale Fida-Confcommercio e presidente dell'associazione territoriale di Napoli e provincia - abbiamo messo insieme l'esigenza dei lavoratori e degli imprenditori della rete distributiva che rappresentiamo, la convergenza con le aziende di produzione di qualità che operano nel nostro territorio ed i maggiori Consorzi ed Istituti nazionali di tutela dei prodotti alimentari".
Domani consegna borse di studio ente Bilaterale Terziario Napoli
Napoli, 28 giugno 2016

NAPOLI – Domani, 29 giugno 2016 alle ore 11,00, presso la sede dell'Ente Bilaterale Terziario della Provincia di Napoli presso la Confcommercio (Piazza Carità n° 32) saranno consegnate le Borse di Studio Anno 2015 ai figli dei dipendenti di Aziende aderenti ad Ebiter Napoli che ne hanno fatto richiesta e che hanno documentato i risultati conseguiti. Alla Cerimonia di premiazione interverranno i rappresentanti dei soci dell'Ente (Confcommercio, Filcams-CIGL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL).
"Un segnale importante per le imprese che serve a far conoscere sempre più i ruoli e le opportunità dell'Ente Bilaterale Terziario sia per le imprese che per i lavoratori", ha dichiarato Raffaele Lieto, Presidente dell'Ebiter.
"La bilateralità sta assumendo un ruolo molto importante”, ha sottolineato Pietro Russo, numero uno di Confcommercio Imprese per l'Italia della Provincia di Napoli. “Invitiamo tutte le nostre imprese a partecipare alle iniziative promosse per cogliere le opportunità, ricevere assistenza e servizi di particolare importanza - ha aggiunto Russo - per il rilancio e lo sviluppo delle Pmi".
Ercolano: Corso Italia chiuso al traffico senza preavviso, il disagio dei commercianti
Ercolano, 26 giugno 2016

ERCOLANO - “Ieri mattina, senza alcun preavviso, è stato chiuso al traffico veicolare Corso Italia, principale strada commerciale di Ercolano, creando un enorme disagio a tutto ciò che è inerente alle vendite e causando un forte ammanco economico. Ciò contraddice quanto dichiarato dall’Amministrazione Comunale in più occasioni alle associazioni di categoria e agli operatori commerciali, e cioè che per eventuali manifestazioni da svolgere sul territorio sarebbe avvenuta una consultazione”. Lo ha dettoFrancesco Ascione, presidente della Confcommercio di Ercolano, che fa riferimento alla Confcommercio della provincia di Napoli guidata da Pietro Russo.
“Ovviamente niente in contrario alla manifestazione in programma ieri, denominata “La Giornata dello Sport”, ma - conclude Ascione - certi eventi vanno organizzati con criterio logico e strutturale, in modo da non creare disagi all’indotto commerciale e mancanza di rispetto nei confronti di commercianti e lavoratori”.
Torna ai contenuti | Torna al menu